AMICI DELLA MUSICA | MARTEDI 21 NOVEMBRE 2017 ORCHESTRA ANTONIO VIVALDI
Amicidellamusica è un'associazione culturale musicale nata a Sondalo (Sondrio). Ogni anno propone un ricco calendario di concerti sempre di altissimo livello. Per info: +39 0342 801816 - info@amicidellamusica.org
associazione musicale, associazione culturale, musica classica, danza, balletto, orchestra, Sondalo, Teatro sociale, Sondrio,
6570
portfolio_page-template-default,single,single-portfolio_page,postid-6570,mkd-core-1.0.3,ajax_fade,page_not_loaded,,onyx-ver-1.7, vertical_menu_with_scroll,smooth_scroll,wpb-js-composer js-comp-ver-4.12,vc_responsive

MARTEDI 21 NOVEMBRE 2017
ORCHESTRA ANTONIO VIVALDI

Martedi 21 novembre .  ore 20,45

ORCHESTRA ANTONIO VIVALDI

LORENZO PASSERINI,  trombone solista e direttore

SIBELIUS  Finlandia, op.26
F. DAVID  Concertino per trombone e orch., op. 4
P.RATTI  « LP », tema e variazione per trombone e orch. d’archi (2017)
SIBELIUS   Valse triste, op. 44 n.1
SIBELIUS  Sinfonia n. 5 in mi bem.magg., op.105
L’Orchestra Antonio Vivaldi è,   dalla scorsa Stagione,   Orchestra in residenza  del Teatro Sociale di Sondrio, privilegio che solo le grandi istituzioni si possono concedere.
Con il suo direttore Lorenzo Passerini, l’Orchestra si è conquistata l’affezione  e la stima del pubblico  del  Sociale lavorando in stretta sinergia  con gli Amici della Musica di Sondalo.
In questo primo appuntamento stagionale,  tanto Sibelius  con la Valse triste, un passo lieve di valzer che sostiene la sofferenza in punta di piedi;  Finlandia, il  poema sinfonico composto  per celebrare l’indipendenza dalla Russia e  divenuto il simbolo dell’irredentismo nazionale con il suo impetuoso inizio  per finire con la  Quinta Sinfonia,  la più’ conosciuta e classicista.
Una rarità invece  il Concertino  per trombone e orchestra (1838) di Ferdinand David , violinista e compositore tedesco e la prima esecuzione assoluta  della nuova versione di « LP » tema e variazione per trombone e orchestra (2017) di Piergiorgio Ratti, compositore in residenza dell’Orchestra Vivaldi, altro beniamino del nostro pubblico.
Lorenzo Passerini è qui nella duplice veste di direttore e solista al trombone.