AMICI DELLA MUSICA | Trasparenza
Amicidellamusica è un'associazione culturale musicale nata a Sondalo (Sondrio). Ogni anno propone un ricco calendario di concerti sempre di altissimo livello. Per info: +39 0342 801816 - info@amicidellamusica.org
associazione musicale, associazione culturale, musica classica, danza, balletto, orchestra, Sondalo, Teatro sociale, Sondrio,
6372
page-template-default,page,page-id-6372,mkd-core-1.0.3,ajax_fade,page_not_loaded,,onyx-ver-1.7, vertical_menu_with_scroll,smooth_scroll,wpb-js-composer js-comp-ver-4.12,vc_responsive

Trasparenza

In esecuzione all’ar t. 9, commi 2 e 3, del D.L. 8 agosto 2013, n.91, convertito in Legge 7 ottobre 2013, n.112, recante “Disposizioni urgenti per assicurare la trasparenza . la semplificazione e l’efficacia del sistema di contribuzione pubblica allo spettacolo dal vivo e cinema” si pubblicano di seguito le informazioni relative ai titolari di incarichi amministrativi ed artistici di vertice e di incarichi dirigenziali, a qualsiasi titolo conferiti, nonché di collaborazione o consulenza.
INCARICHI DI VERTICE
DAGASSO SERGIO GIUSEPPE, presidente e legale rappresentante
Incarico ricoperto ininterrottamente dal 1983 (ultima nomina dell’Assemblea ordinaria dei soci il 26 settembre 2013). Nato a Sondalo l’ 11 marzo 1941, ha svolto la professione di medico presso la locale struttura ospedaliera fino al collocamento in pensione. Ha dedicato e dedica tutto il suo tempo libero dagli impegni professionali alla gestione e alla crescita culturale dell’associazione, della quale è fra i soci fondatori nel 1963. Incarico a titolo gratuito.
TRINCA COLONEL EDOARDO, vice presidente
Nominato dall’Assemblea dei Soci del 26 settembre 2013, è nato a Villa di Tirano (Sondrio) il 20 maggio 1950. Svolge il proprio incarico in assenza o impedimento del Presidente. Incarico a titolo gratuito.
SPAGNOLI ROBERTO, segretario amministrativo
Nominato dall’Assemblea dei Soci del 26 settembre 2013, è nato a Roncoferraro (Mantova) il 20 aprile 1949. Libero professionista , ricopre l’incarico, con l’attribuzione di delega dal parte del presidente, ininterrottamente dal 1982. Incarico a titolo gratuito.
CONSIGLIERI
(nominati nell’Assemblea dei Soci del 26 settembre 2016; scadenza 30 giugno 2017)
Non percepiscono compensi o rimborsi per la funzione
BONAZZI CARLO, nato a Tirano il 6 marzo 1943, residente a Sondalo
BRAMBILLA MASSIMO, nato a Genova il 15 marzo 1958, residente a Valdidentro (Sondrio)
DELLA PATRONA FRANCA, nata a Tirano il 17 giugno 1949, residente a Sondalo
GOBBI FRATTINI FLAVIA, nata a Sondalo l’8 marzo 1955, residente a Sondalo
GRANEROLI ANNALISA, nata a Sondalo il 30 dicembre 1954, residente a Sondalo
LEONE MARCO, nato a Roma il 2 agosto 1955, residente a Sondrio
SCHIANTARELLI LUCIO, nato a Bormio il 7 maggio 1939, residente a Bormio (Sondrio)
VARENNA CARLO, nato a Grosio il 14 maggio 1954, residente a Grosio (Sondrio)
CONSULENZE
M° ALFREDO MANDELLI (1927-2013) , consulente artistico
Critico musicale e compositore , ha collaborato con il settimane “Oggi” dal 1962 e con altri giornali e riviste(“Opera”). Direttore artistico dei Concerti del Politecnico di Milano, ha pubblicato saggi su Pergolesi, Toscanini, Mahler e sulla storia del concerto per pianoforte (1969), Grande studioso di Giacomo Puccini, è stato tra i fondatori dell’Istituto di Studi Pucciniani.
Alfredo Mandelli, figura di uomo e artista indimenticabile per l’associazione “Amici della Musica” di Sondalo, ne è stato il consulente artistico dalla fondazione nel 1963 fino a pochi giorni prima della morte.ALFONSO ALBERTI, musicolo estensore note dei programmi di sala
Nato nel 1976, ha studiato con Piero Rattalino e Riccardo Risaliti e ha seguito corsi di perfezionamento tenuti da M. Damerini, R. Tureck, F. Scala, O. Marshev.
Ha esordito nella Sala Verdi del Conservatorio “Giuseppe Verdi” di Milano a diciassette anni eseguendo il Quarto concerto di Rachmaninov con l’Orchestra della RAI. Ha suonato, tra gli altri, al Konzerthaus di Vienna, al Teatro Dal Verme di Milano, al Passionsspielhaus di Erl, al LACMA di Los Angeles, ai giardini della Guggenheim Collection a Venezia e Villa Pisani Bonetti a Bagnolo di Lonigo – capolavoro giovanile di Andrea Palladio e patrimonio dell’UNESCO – collaborando con direttori come G. Kuhn, T. Ceccherini, A. Tamayo, P.-A. Valade, F. E. Scogna, Y. Sugiyama, V. Parisi.
Ha tenuto concerti insieme a noti musicisti, fra i quali il flautista P.Y. Artaud, il percussionista M. Ben Omar e il trombonista B. Webb; collabora stabilmente con l’ensemble Prometeo e in maniera occasionale con altre formazioni.
Ha realizzato numerosi CD solistici e cameristici, tra i quali il disco per pianoforte solo Cangianti, dedicato all’opera integrale per pianoforte di Niccolò Castiglioni e pubblicato dall’etichetta “Col legno”.
Sempre per “Col legno”, Dispositions furtives, con musiche per pianoforte solo di Gérard Pesson, mentre presto sarà pubblicato un cd Stradivarius con il Concerto per pianoforte e orchestra di Goffredo Petrassi (Orchestra della RAI di Torino, direttore Arturo Tamayo).
Degno di nota è l’impegno di Alfonso Alberti per la divulgazione e la promozione della musica del secolo appena trascorso, con un repertorio che spazia dalle avanguardie storiche fino ai compositori più giovani. Sono state da lui tenute a battesimo composizioni per pianoforte solo di J. Baboni Schilingi, P. Castaldi, O. Coluccino, G. Gaslini, S. Gervasoni, G. Giuliano, D. Lombardi, A. Melchiorre, F. Nieder, G. Pesson, R. HP Platz, F. Razzi, G. Shohat, G. Sinopoli, A. Solbiati, Y. Sugiyama, M. Traversa e diversi altri compositori, anche della generazione più giovane.
Alfonso Alberti affianca all’attività di pianista quella di musicologo: ha pubblicato Niccolò Castiglioni, 1950-1966 (LIM, 2007), Vladimir Horowitz (L’Epos, 2008) e Le sonate di Claude Debussy (LIM, 2008).
A lui, nel 2010, il canale televisivo Sky Classica ha dedicato un documentario per la serie “Notevoli”.
Compenso lordo attribuito per la stesura dei programmi di sala della Stagione: euro 2.000,00 (duemila).